Partner

Banner

Login



Corgeno 2012: 4°, 7° e 8° posto in finale PDF Stampa E-mail

Prendete un lago perennemente calmo, un paio di giornate di sole strepitoso, una leggera brezza di vento che spira sempre intorno all'ora del Vespro ed otterrete lo scenario perfetto con le condizioni migliori per una gara di canottaggio. Se poi questa regata corrisponde anche al 60° Campionato Italiano Assoluto, il più importante evento remiero della stagione sportiva in atto, davvero vinca il migliore, chi ha più faticato, preparato sudato ed alla fine, quasi sempre, meritato il titolo di campione italiano.

Canottieri Voltri in una stagione di grandi cambiamenti, con un consiglio direttivo quasi totalmente nuovo, la novità del doppio allievi, l'equipaggio dei ragazzi e le novità anche dell'equipaggio seniores, che non si presenta ai nastri di partenza di Corgeno con sogni iridati, ma che intende ben presenziare alle finali dei Campionati Italiani.

Sabato batterie e recuperi per il singolo seniores di Luca Ponta (tim. Tocci), due di coppia ragazzi (Bruzzone, Lazzaro tim. Priano), singolo juniores A e B (Lazzaro tim. Tocci e Bruzzone tim. Priano), quattro di coppia seniores (Altomani, Ponta, Ferrando, Repetto tim.Tocci). Batteria e recuperi di ferro per Luca nel singolo, che ben figura con un quinto posto di batteria ma vede poi sfumare la qualificazione nei recuperi a favore di equipaggi ben più blasonati dei laghi. Prova di coraggio per Mattia e Walter, impegnati in una lotta fratricida nella prima batteria del singolo juniores, divisi nei recuperi dove Mattia sfugge il terzo e ultimo posto valido per poche posizioni e Walter chiude determinato la sua prova nonostante abbia divelto il suo puntapiedi in partenza, remando coraggiosamente per 800 metri di sole gambe e braccia: roba d'altri tempi. Doppio ragazzi che invece impressiona in acqua sia in batteria che soprattutto nel recupero, dove a metà gara è terzo e quindi classificato alle finali, ma sulla lunga, la stanchezza per la prova di singolo e l'astuzia degli avversari, li omette dalla finale iridata per un paio di posizioni. Questo è solo un punto di partenza ora che le dinamiche sono chiare ed è un primo tassello da segnare per il giovane doppio voltrese. Quattro di coppia seniores mai troppo sul "pezzo": illusione nella batteria dove si classifica in rimonta al quarto posto, regolata nei recuperi dove si classifica ai margini degli esclusi con un quinto posto che sa un pò di beffa, davanti all'equipaggio del Germignaga.

Domenica in finale l'aspettativa è tutta su Francesco e Simone nel doppio allievi maschile, freschi vincitori del campionato provinciale genovese 7 giorni fa, il quattro di punta seniores di Luca Dario Mario e Claudio timonati da Daniele ed il due di punta seniores di Claudio e Mario timonati sempre da Daniele.

Francesco e Simone chiudono con un ottimo 8° posto davanti molte barche luce rispetto ai pari età della LNI Chiavari Lavagna, sebbene abbiano mostrato una tecnica apprezzabile soprattutto nella prima parte di gara.

Quattro di punta seniores che, dopo una gara lungamente passata intorno al 5° e 6° posto, si arrende nelle palate finali all'equipaggio B della Renese proprio mentre stava rimontando anche Carate Urio e Falco della Rupe Nesso: il 7° posto finale non illuda perchè il distacco rispetto al 4° posto era di poche barche luce. Distantissimi invece il trio Renese Murcarolo e Osteno che si aggiudicano il podio.

Eccezionale invece il risultato del due di punta seniores di Claudio e Mario che si piazzano ai margini del podio dei campionati italiani con un quarto posto che sa di beffa: forse preparare di più qesta imbarcazione avrebbe potuto regalare anche un posto al sole anche per noi. Ad ogni modo, con un distacco di 9'' dai terzi ed estromettendo di 30 centesimi di secondo l'equipaggio che inseguiva, chiudono davanti a 5 equipaggi. Bella prova di forza.

Si conclude quindi anche questa stagione, di cambiamento, che porterà in dote nelle prossime settimane almeno 3 nuovi elementi nella squadra giovanile, il rinnovamento della palestra, delle barche e delle strutture sociali.

Quello che auspichiamo tutti è che il prossimo anno si possa vivere una stagione "al sole" anche per noi, su quel podio che ormai da 16 anni non riusciamo più a calcare e che comincia a fare un pò male.

Che il gozzo nazionale possa essere la migliroe medicina?!

 

ADGS Canottieri Voltri  -  Piazza Nicolò da Voltri (lato mare), 16158 Genova  -  info@canottierivoltri.it  -  PI: 92016930106