Partner

Banner

Login



Gara Nazionale Vernazzola Gozzi PDF Stampa E-mail

Domenica 5 Maggio 2013, con la regia del CS Urania Vernazzola e sotto un cielo plumbeo che a tratti scaricava una pioggia fastidiosa, è andata in scena la prima regata nazionale della stagione sportiva 2013 - specialità gozzo nazionale.

A darsi battaglia 4 equipaggi juniores, 3 equipaggi seniores femminili e ben 13 equipaggi seniores maschile.

I ragazzi di piazza Nicolò da Voltri si sono presentati al primo appuntamento nazionali con le novità della timoniera - Erica Rusca - che da quest'anno "guida" il gozzo verde dei campioni di Genova in carica ed il ritorno di Luca Ponta al 3° remo, dopo l'ennesima stagione trascorsa all'ombra di impegni scoutistici e infortuni.

Batteria numero due per i voltresi che gareggiavano in acqua 4 contro l'eterno rivale di Scalo Quinto, Compagnia remiera Lavagnese e misto San Michele di Pagana/Agostino Moltedo. Pasrtenzo a razzo per i verdi che dopo una prima tratta a 38/39 colpi e comando della gara con un abisso nei confronti dei Lavagnesi e del misto Levantino fino al primo giro di boa, quando fanno il possibile (come nella seconda e terza boa) per farsi eliminare: "ad ogni giro perdevate due o 3 barche, non esiste" commenterà sconsolato l'allenatore Agostino Bignone a fine batteria, che vedeva gettata al vento una supremazia sul passo mai in dubbio. Di più alla seconda boa il capovoga perde il remo (bullone non fissato) ed al terzo incidente in uscita di boa con lo Scalo Quinto che fortunatamente non comporta alcun capovolgimento finale: Quinti e Voltri in finale, Lavagna e misto Levante eliminati.

In finale è tutta un'altra musica: gara a 6 che vede i Voltresi larghi in acqua 6 (di sicuro non facilita, però non si trovino scuse) che partono in ritardo rispetto a S.Margherita Ligure (se vanno così chi li prende più), Urania e gli spezzini del Ringressi.

Al primo giro di boa il S.Margherita è già avanti a tutti (prima tratta sotto i due minuti!) dietro appaiate Voltri Ringressi ed Urania con quest'ultima leggermente avantaggiata. Giro di boa tremendo dei voltresi che però recuperano nella seconda tratta dove, al secondo giro di boa, avviene l'impensabile: S.Margherita con ampio vantaggio esce largo dalla boa, Chiavari Lavagna - ultimo con distacco - largo anche lui si scontra contro il gozzo dei primi della classe, danneggiandolo vistosamente e devastando l'innesto del remo in acciaio inox ("stelo"). Gara finita per il S.Margherita che ricrimina contro la precedenza non data dal Chiavari. A nulla valgono le richieste di sospensione della gara (regolamento ben preciso in materia) con Sturla Voltri e Ringressi che vedono spalancata la strada del podio. Strada che fino al terzo giro di boa vede un sostanziale equilibrio, quando poi però si tratta di girare boe..al momento i ragazzi di Voltri sbagliano la sesta (ed ultima!) boa uscendo larghi e cozzando contro i remi dell'accorrente quinto (il campo di regata oggettivamente era troppo stretto), perdendo il contatto con la testa della gara che va ad appannaggio per poco al Ringressi davanti a Sturla e quindi Voltri. Quarto il Quinto ed elimninato il Chiavari Lavagna che ad ogni modo onora la nazionale terminando il percorso.

Tantissimo da recriminare per il S.Margherita, imprendibile per chiunque oggi, tantissimo da correggere sia su assetto che soprattutto sui giri di boa per Voltri che, con delle boe soltanto "normali" aveva un passo decisamente interessante e che consentiva di recuperare laddove si perdeva con i giri.

In campo femminile ed juniores doppia affermazione per Urania che fa quindi festa con 3 podi in casa. Prossimo appuntamento di gozzo al Palio del Levante di Giugno. Poi sarà il Ponente ed infine il S.Pietro, che quest'anno conta doppio.

 

ADGS Canottieri Voltri  -  Piazza Nicolò da Voltri (lato mare), 16158 Genova  -  info@canottierivoltri.it  -  PI: 92016930106